Trinciato

skkstories_10

Lo aprì con i suoi gesti precisi. Davanti ai suoi occhi, la vita pulsava seppur affievolita dall’anestesia. I polmoni, neri e maleodoranti, apparivano raggrinziti. Tanto vale fumare in sala operatoria, pensò. Il paziente sarebbe comunque deceduto per il suo vizio.
Se ne accese una. Ottimo trinciato.

E.

(soundtrack: The Beatles – Doctor Robert)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.