Diario in quarantena – settimana 1

_giorno 1_ Aspettando la nuova diretta del premier Conte, tiro le somme di questa prima giornata di quarantena (anche se sarebbe meglio definirla autoquarantena). Il lavoro da casa funziona, come ho sempre pensato. Ovviamente lo dico perché le mie attività si svolgono su Internet, quindi posso arrangiarmi senza problemi. Rispetto al lavoro d’ufficio, comunque, ho Continua a leggere Diario in quarantena – settimana 1

Roccia

skkstories_51 Stand by me, pt. 1 «Germana, esco a comprare le sigarette!»Lei fa per ribattere «Ma se non hai mai fumato?!», ma è troppo tardi.Lui è già uscito. Non tornerà più. Parlare in poche pagine di una vita intera non è una questione di poco conto. Non è un’impresa che capita tutti i giorni. Tuttavia, Continua a leggere Roccia

Coronavirus: cronache di una pandemia

skkstories_50 Quando si scoprì che il virus era in grado di sopravvivere sulle superfici inanimate, gli smartphone vennero abbandonati in attesa che la batteria si scaricasse. I saccheggi durarono ancora una settimana, poi gli scaffali dei supermercati rimasero vuoti per sempre. La gente corse a rifugiarsi a casa, questa volta per davvero. Le fabbriche si Continua a leggere Coronavirus: cronache di una pandemia

Coronavirus: cronache di un contagio

Tratto da tante piccole storie tristi (e vere) skkstories_50, pt. 2 DRIIIN!«Pronto, Gabriele?»«Dimmi, mamma.»«State partendo?»«Sì, mamma.»«Ah, ok. Ma siete tutti insieme? Ci sono i professori?»«Sì, sì.»«Va bene. Mi raccomando: non stare in zone troppo affollate e non stare dove la gente può starnutire troppo».«Ma sì, mamma, è carnevale.»«Eh, lo so. Però stai attento, ché con Continua a leggere Coronavirus: cronache di un contagio

Coronavirus: cronache di una psicosi

Tratto da tante piccole storie tristi (e vere) skkstories_50, pt. 1 ZAP! Sale a 1.500 il numero di vittime da Coronavirus. Intanto, nonostante i tre casi confermati in Italia siano in quarantena allo Spallanzani, nel territorio è scoppiata la psicosi. Le farmacie vengono prese d’assalto in cerca delle mascherine. Numerosi i casi di isteria nei Continua a leggere Coronavirus: cronache di una psicosi

Scarpe

skkstories_48 Immagina la rabbia nei confronti dei soprusi subiti (reali o creati ad arte che siano), l’individuazione di un nemico, l’erezione di un muro a protezione, il rastrellamento dei residui.Tu non te ne preoccupi, hai le tue scarpe. Esse ti proteggono dalle intemperie e dai geloni, sono fuoco per i tuoi piedi. Ogni giorno, tornato Continua a leggere Scarpe

La bellezza dell’orchidea

skkstories_45 Lascio questo ultimo pensiero solo per me, aggrappandomi con dita tremanti agli ultimi residui di sanità mentale. Provo a immaginare l’aroma della mia miscela da pipa preferita, quel dolce aspro che da sempre accompagna i miei pensieri; una punta di latakia che affumica e arricchisce il tutto con i suoi sentori di spezie orientali. Continua a leggere La bellezza dell’orchidea